Ora di cena 

È chiaro che il futuro offre grandi opportunità. È anche disseminato di trabocchetti. Il trucco consiste nell’evitare i trabocchetti, prendere al balzo le opportunità e rientrare a casa per l’ora di cena. Woody Allen 

Chi conta sulla fortuna,non è mai sicuro di una cena. Benjamin Franklin 

Quando si è rinunciato a tutti i piaceri della vita,resta ancora quello di alzarsi da tavola dopo una cena noiosa. Paul Claudel 

Cenai con un piccolo pezzo di focaccia, ma bevvi avidamente un’anfora di vino; ora l’amata cetra tocco con dolcezza e canto amore alla mia tenera fanciulla. Anacreonte  (traduzione di Salvatore Quasimodo)

Annunci

Notturno a Palazzo Sergardi 

Bach è un astronomo che ha scoperto le stelle più belle. Beethoven si misura con l’universo. Io cerco solo di esprimere il cuore e l’anima dell’uomo.

Chi non sa ridere non è una persona seria. Buffone è chi non ride mai. 

Tu sei per me la porta del Paradiso. Per te rinuncerei alla fama,al genio,a ogni cosa. 

Frasi di Frèdèric Chopin 

giugno -2017 Notturno tra musica e metafisica nel Salotto del professore Antonello Palazzolo a Palazzo Sergardi -Siena 

La vecchia arte di respirare 

Quante volte avevamo lasciato l’auto sul ciglio della strada per addentrarci,mano nella mano,sui sentieri tracciati fra le dune,per vedere il mare e rifugiarci in un silenzio salvifico che, malgrado la sua forza, non riusciva a nascondere l’amore trattenuto e determinante della vecchia arte di respirare. 

Luis Sepùlveda 
Foto del Porto di Castiglione della Pescaia -Maremma -Toscana 

Io speriamo che me la cavo 

Come hai trascorso l’estate:” Quando io correvo sulla spiaggia tutta la rena andava in faccia ai signori che dormivano,e quelli gridavano. Ma a me che me ne fotte?io correvo!”

Quale ,fra le tante parabole di Gesù , preferisci? :”I buoni rideranno e i cattivi piangeranno,quelli  del Purgatorio un po’ ridono e un po’ piangono. I bambini del Limbo diventeranno farfalle. Io speriamo che me la cavo. ”

Descrivi casa tua:” Mia madre dice che il Terzo non tiene neanche la casa sgarupata, e perciò non ci dobbiamo lagniare :il Terzo Mondo è molto più terzo di noi!”

Parla dei problemi del nord e del sud:” Al Nord il maltempo è sempre cattivo,piove e nevica sempre, le persone si svegliano umide. ”

Qual’è lo sport che preferisci?:” A me io lo sport che preferiscolo è il calcio,perché si segnano molti gol,mentre nello sci e nel cavallo non si segna neanche un gol. ”

Che ne pensi del telegiornale?:” Se devo dire la verità,ma proprio la verità,a me il telegiornale dell’una mi piace,perché non lo vedo in quanto esco di scuola a più dell’una. ”

Frasi tratte dal libro  scritto dal maestro Marcello D’Orta,che riportava i temi scritti dai bambini napoletani del 1990 .