Luce di mezzogiorno

Giulietta e Federico – foto di Paolo di Paolo

Né il tuo nome né il mio sono gran cosa

solo poche lettere, un segno

se li vediamo scritti, un suono

se qualcuno pronuncia queste lettere insieme.

Perciò non capisco bene cosa mi succede,

perché tremo o mi sorprendo,

perché sorrido o divento impaziente,

perché scherzo o divento così triste

se incontro le lettere del tuo nome.

Non c’è nemmeno bisogno di nominarti,

chiamano sempre la luce del mezzogiorno,

il frutto, il paradiso

prima dell’espulsione.

Amalia Bautista

Il ponte

Il Ponte della Pia dei Tolomei- (Rosia)- Sovicille – Siena

Il ponte

Se mi dicono che sei dall’altra parte

di un ponte, per quanto strano sembri

che tu sia dall’altra parte ad aspettarmi,

io attraverserei il ponte.

Dimmi qual è il ponte che separa

la tua vita e la mia,

in quale ora scura, in quale città piovosa,

in quale mondo senza luce è questo ponte,

e lo attraverserò.

Amalia Bautista

Foto prese da Pinterest

La curva dei tuoi occhi

Kate Winslet-Foto di Peter Lindbergh

La curvatura dei tuoni occhi intorno al cuore

ruota un moto di danza e di dolcezza,

aureola di tempo, arca notturna e fida

e se non so più quello che ho vissuto

è perché non sempre i tuoi occhi mi hanno visto.

Foglie di luce e spuma di rugiada

canne del vento,risa profumate,

ali che il mondo coprono di luce,

navi che il cielo recano ed il mare,

caccia dei suoni e fonti di colori,

profumi schiusi da una cova di aurore

sempre posata su paglia degli astri,

come giorno vive di innocenza,

così il mondo vive dei tuoi occhi puri

e va tutto il mio sangue in quegli sguardi.

Paul Éluard