Meriggio d’estate

Villa di Maiano-Fiesole-Firenze ( foto personale)

Silenzio! Hanno chiuso le verdi

persiane delle case.

Non vogliono essere invase.

Troppe le fiamme

della tua gloria, o sole!

Bisbigliano appena

gli uccelli, poi tacciono, vinti

dal sonno. Sembrano estinti

gli uomini, tanto è ora di pace

e silenzio…Quand’ecco da tutti

gli alberi un suono s’accorda,

un sibilo lungo che assorda,

che solo è così: le cicale.

Umberto Saba

Pubblicato da

Dani

Mi piacciono le piccole e semplici emozioni che colorano la vita

5 pensieri su “Meriggio d’estate”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...