Se

“…Se saprai serrare il tuo cuore, tendini e nervi nel servire il tuo scopo quando sono da tempo sfiniti, e a tenere duro quando in te non c’è più nulla se non la Volontà che dice loro : “Tenete duro!”…”

Rudyard Kipling

Tu sei l’erba e la terra…

Tu sei l’erba e la terra, il senso

quando uno cammina a piedi scalzi

per un campo arato.

Per te annodavo il mio grembiule rosso

e ora piego a questa fontana

muta immersa in un grembo di monti:

so che a un tratto

-il mezzogiorno sciamerà coi gridi

dei suoi fringuelli-

sgorgherà il tuo volto

nello specchio sereno, accanto al mio.

Antonia Pozzi

Tranquillità

“L’artista ha bisogno di pace e di quiete. Come volete che conservi quel distacco di spirito che è indispensabile all’attività creativa, se non è possibile ottenere l’assoluta tranquillità?”

William Somerset Maugham

Bambina mia

Bambina mia,

Per te avrei dato tutti i giardini/ del mio regno, se fossi stata regina, / fino all’ultima rosa, fino all’ultima piuma. / Tutto il regno per te. /E invece ti lascio baracche e spine,/ polveri pesanti su tutto lo scenario/ battiti molto forti/ palpebre cucite tutto intorno. /Ira nelle periferie della specie. / E al centro, ira. / Ma tu non credere a chi tinge tutto di buio pesto e di sangue. Lo fa perché è facile farlo. / Noi siamo solo confusi ,credi. / Ma sentiamo. Sentiamo ancora. / Sentiamo ancora. / Siamo ancora capaci di amare qualcosa. / Ancora proviamo pietà. / Tocca a te, ora, / a te tocca la lavatura di queste croste/ delle cortecce vive. /C’è splendore/ in ogni cosa. Io l’ho visto. / Io lo vedo di più. / C’è splendore. Non avere paura. / Ciao faccia bella, / gioia più grande. / L’amore è il tuo destino. / Sempre. / Nient’altro. / Nient’altro. / Nient’altro.

Mariangela Gualtieri