Annusare il fiore ad occhi chiusi

“Le cose migliori nella vita sono le più vicine: il respiro nelle narici, la luce nei tuoi occhi, i fiori ai tuoi piedi, gli incarichi nelle tue mani, il sentiero del bene proprio davanti a te. Allora non cercare di afferrare le stelle, ma svolgi le semplici cose della vita come vengono, sicuro che le funzioni quotidiane e il pane quotidiano sono le cose più dolci della vita.”

Robert Luis Stevenson

Foto scattata da Dick Van Duijn.

” L’avventura della vita è più grande dell’uomo.”

“Vorrei ricordare che esistono valori irrinunciabili, in un mondo privo di valori. Vorrei suggerire che in questa epoca di dubbi, bisogna privilegiare i più alti. Interrogarsi su se stessi, sul bene e sul male, se sia lecito fare del male per raggiungere il bene, parte della storia dell’uomo. Macerarsi su come imbrogliare gli altri, guadagnare di più con una tangente, comprarsi una gran barca, è un modo vile di sprecare i propri talenti. ”

Giorgio Strehler

Classe milanese

“Ci sono città di evidente bellezza che si danno a tutti, e altre segrete che amano essere scoperte. Milano appartiene a questa specie, al punto che riesce difficile stabilire le ragioni del suo fascino…Io credo che esso consista anzitutto nella sua “classe”, né più né meno come avviene per certe donne che colpiscono per il loro portamento, anche se belle non sono, e neppure truccate. ”

Carlo Castellaneta

Milano (foto personale)

Semplice come il buongiorno

L’amore è chiaro come il giorno

L’amore è semplice come il buongiorno

l’amore è nudo come la mano

ma è il tuo amore il mio amore

perché parlare di grande amore

perché cantare alla grande vita?

È vero l’amore è molto felice

e anche un po’ troppo…può darsi

e quando chiudi la porta

sogna di andarsene dalla finestra

Se il nostro amore voleva partire

facevamo di tutto per farlo restare

che cosa sarebbe senza di lui la vita

un valzer lento senza la musica

un bambino che non ride mai

un romanzo che nessuno legge

la meccanica della noia

senza amore né vita.

Jacques Prévert

Foto di Giancarlo Botta.

Marcia indietro

“Io ti dico che l’uomo è uomo quando non è testardo. Quando capisce che è venuto il momento di fare marcia indietro, e lo fa. Quando riconosce un errore commesso se ne assume le responsabilità, paga le conseguenze, e non cerca scuse. Quando amministra e valorizza nella stessa misura tanto il suo coraggio quanto la sua paura.”

Eduardo de Filippo

“Niccolò Fabi – Costruire”

“Le mie canzoni nascono come eventi: se non ci fosse vita non scriverei canzoni. Ma normalmente non scrivo mai testi su melodie già esistenti. Mi capita di prendere appunti su parole, frasi, angoli che mi sembrano ancora interessanti da raccontare: allora prendo uno strumento e cerco di creare lo stato d’animo più adatto. Li ho provati tutti: ma chitarra e pianoforte continuano ad essere i miei confidenti principali. ” Niccolò Fabi