Cento universi

Il solo vero viaggio, il solo bagno di giovinezza, non sarebbe quello di andare verso nuovi paesaggi, ma di avere occhi diversi, di vedere l’universo con gli occhi di un altro, di cento altri, di vedere i cento universi che ciascuno di essi vede, che ciascuno di essi è.

Marcel Proust- La prigioniera

Dipinto di René Magritte

Come un’orma sulla sabbia

Prima di noi sugli stessi albereti

è passato il vento, quando c’era il vento,

e le foglie non parlavano

in maniera diversa da oggi.

Passiamo e ci agitiamo invano.

Non facciamo più rumore al mondo

di quanto ne facciano le foglie degli alberi

o i passi del vento.

Tentiamo dunque con costante abbandono

d’offrire il nostro sforzo alla Natura

e di non chiedere più vita

di quella dei verdi alberi.

Inutilmente sembriamo grandi.

Ma eccetto noi, niente al mondo

proclama la nostra grandezza

né ci serve se non la desideriamo.

Se, qui, vicino al mare, con tre ondate

la mia orma sulla sabbia il mare cancella,

che farà sull’altra spiaggia

dove il mare è il tempo?

Heinrich Heine

Foto personale

Un libero professionista

Mi dà sempre un brivido quando osservo un gatto che sta osservando qualcosa che io non riesco a vedere. (Eleanor Farjeon)

Che misteriosa ricetta conoscono i gatti per saper dosare in modo così perfetto dolcezza e crudeltà, timidezza e aggressività , docilità e spirito selvaggio? (Mary S. Emilson)

Credo che i gatti siano spiriti venuti sulla terra. Un gatto, ne sono convinto, può camminare su una nuvola. ( Jules Verne)

Molti animali hanno una loro costellazione che brilla in cielo di notte. I gatti no. Ai gatti bastano i loro occhi lucenti per illuminare il cammino. (Mary S. Emilson)

I gatti sono tutti liberi professionisti. (Sy Fisher)

Le nostre risorse vitali

Quasi tutti gli uomini vivono fisicamente, intellettualmente o moralmente entro il cerchio d’una parte assai ristretta del loro essere potenziale. Fanno uso d’una piccolissima porzione della loro coscienza possibile e in generale delle loro risorse spirituali, più o meno come un uomo che contraesse l’abitudine di usare e muovere, del suo intero organismo, soltanto il dito mignolo. Situazioni d’emergenza e crisi ci dimostrano che possediamo risorse vitali assai superiori a quanto supponessimo.

William James-(Lettere-1920)

Foto National Geographic-Midigama ,Sri Lanka-Ulrich Lambert

Paesaggio

Il campo

di ulivi

s’apre e si chiude

come un ventaglio.

Sull’oliveto

c’è un cielo sommerso

e una pioggia scura

di freddi astri.

Tremano giunco e penombra

sulla riva del fiume.

S’increspa il vento grigio.

Gli ulivi

sono carichi

di gridi.

Uno stormo

d’uccelli prigionieri

che agitano lunghissime

code nel buio.

Federico Garcia Lorca

Dipinto di Vincent van Gogh- Gli ulivi-1889

Scegli il tuo momento

Ci sono momenti che richiedono tempo per essere vissuti davvero e altri che invece emozionano prima ancora d’esser vissuti. Scegli il tuo momento. (Francesco Coratti)

Mi piace la regola che corregge l’emozione. Mi piace l’emozione che corregge la regola. (George Braque)

Come nessuno può vedere il vento, ma solo i suoi effetti sugli alberi, così non possiamo vedere le emozioni, ma solo i loro effetti sul viso e sul corpo. (Terry Guillemets)

Volevo il movimento, non un’esistenza quieta. Volevo l’emozione, il pericolo, la possibilità di sacrificare qualcosa al mio amore. Avvertivo dentro di me una sovrabbondanza di energia che non trovava sfogo in una vita tranquilla. (Lev Tolstoj)

L’emozione sorge laddove corpo e mente si incontrano. (Eckhart Tolle)

Foto presa da Pinterest.