Innamorarsi a Manhattan 

L’amore non è fatto di parole ridicole. L’amore è fatto di gesti eclatanti,l’amore è fatto di aereoplani che tirano striscioni sugli stadi,di proposte esplosive,di parole giganti scritte in cielo……L’amore sta nel saper rischiare,anche a costo di soffrire….L’amore sta nel tirar fuori quel coraggio che non sapevi di avere !
Frase tratta da Innamorarsi a Manhattan del 2005 .

I tuoi figli non sono figli tuoi

I tuoi figli non sono figli tuoi,

sono figli e le figlie della vita stessa. 

Tu li metti al mondo,

ma non li crei. 

Sono vicino a te,

ma non sono cosa tua. 

Puoi dar loro tutto il tuo amore,

ma non le tue idee. 

Tu puoi dare dimora al loro corpo,

ma non alla loro anima,

perché la loro anima abita 

nella casa dell’avvenire 

dove a te non è dato entrare 

neppure con il sogno. 

Puoi cercare di somigliare a loro,

ma non volere che essi assomiglino a te 

perché la loro vita non ritorna 

indietro e non si ferma a ieri. 

Tu sei l’arco che lancia i figli verso il domani. 
Kahlil Gibran 

Foto Chantal Richard -Mercier.

Una carezza d’infinito 

La gente,qui,ha il colore del mare,ha l’andatura di un onda,il cuore negli occhi,un corpo azzurrato,perfetto…. è stupenda questa gente…..anche nel dolore,anche quando urla,quando impreca: questa gente ha l’umore di questa terra,cresce con essa,ad essa confida i suoi mali,le sue gioie,impreca alla morte. I paesi,qui,parlano con le campane,con le campane si annuncia un po’ tutto -e il suono spande la sua ombra su distese di fieno e due vecchi sulla chiesa sono una carezza d’infinito. 

Antonio Verri 

Lido Silvana -Marina di Pulsano -Taranto 

Ringrazio la mia Amica Ada che mi ha donato queste foto di un luogo a me tanto caro,che evoca bei momenti della mia gioventù.Dani 

Foto 28 agosto 2017 

I luoghi del cuore 

Serenamente contemplava la corrente del fiume;mai un’acqua gli era tanto piaciuta come questa,mai aveva sentito così forti e così belli la voce e il significato dell’acqua che passa. Gli pareva che il fiume avesse qualcosa di speciale da dirgli,qualcosa ch’egli non sapeva ancora,qualcosa che aspettava proprio lui. 

Hermann Hesse 

La guardai negli occhi:sembravano una profonda pozza di acqua sorgiva,all’ombra di una tranquilla roccia che nessun soffio di vento poteva raggiungere. 

Haruki MuraKami 

Alzi il tuo corpo verso le nuvole di pioggia,il tuo respiro si riempie d’acqua. Guardi la forma delle gocce,te stesso,riflesso come un’immagine. 

Tiina Lehikoinen

Bagno Vignoni -San Quirico d’ Orcia -Siena