Senza di te tornavo 

Senza di te tornavo, 

come ebbro, 

non più capace 

d’esser solo, a sera 

quando le stanche

 nuvole dileguano 

nel buio incerto. 

Mille volte son stato 

così solo 

dacché son vivo, e 

mille uguali sere 

m’hanno oscurato agli occhi l’erba, i monti 

le campagne, le nuvole. 

Solo nel giorno, e poi dentro il silenzio 

della fatale sera. Ed ora, ebbro, 

torno senza di te, e al mio fianco 

c’è solo l’ombra. 

E mi sarai lontano mille volte, 

e poi, per sempre. Io non so frenare 

quest’angoscia che monta dentro al seno; 

essere solo. 

Pier Paolo Pasolini 
Dipinto di Amedeo Modigliani -1918. 

Il buco della serratura 

Sii uno che apre le porte a coloro che vengono dopo di te, e non cercare di rendere l’universo un vicolo cieco. Ralph Waldo Emerson 

È inutile sbarrare le porte alle idee :le scavalcano. Klemens Metternich 

La felicità spesso si insinua attraverso una porta che non sapevate di aver lasciato aperta. John Barrymore 

Si spiavano entrambi dal buco della serratura, e finalmente si videro negli occhi. Carlo Ferrario 

Arrivederci fratello mare 

Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti 

arrivederci fratello mare 

mi porto un pó della tua ghiaia 

un pó del tuo sale azzurro 

un pó della tua infinità 

e un pochino della tua luce 

e della tua infelicità. 

Ci hai saputo dir molte cose 

sul tuo destino di mare 

eccoci con un pó più di speranza 

eccoci con un pó più di saggezza 

e ce ne andiamo come siamo venuti 

arrivederci fratello mare. 

Nazim Hikmet 

La strada è la vita 

Le nostre valigie erano di nuovo ammucchiate sul marciapiede; avevamo molta strada da fare. Ma non importava, la strada è la vita. Jack Kerouac 

Ma i veri viaggiatori partono per partire e basta :cuori lievi, simili a palloncini che solo il caso muove eternamente, dicono sempre “Andiamo” , e non sanno perché. I loro desideri hanno le forme delle nuvole. Charles de Baudelaire 

Il viaggio comincia laddove il ritmo del cuore s’espone al vento della paura. Fabrizio Resca 

Viaggiare è come innamorarsi :il viaggio si fa nuovo. . . . (Jan Myrdal )

E non c’è niente di più bello dell’istante che precede il viaggio, l’istante in cui l’orizzonte del domani viene a renderci visita e a raccontarci le sue promesse. Milan Kundera 
Foto di Romano Cagnoni -Pietrasanta -1985.