A Firenze impari il portamento (V.Thomson)

Tutta la Toscana, e Firenze in maniera speciale, è la parte dell’Italia dove la pietra ha più valore. Firenze è una città di pietra. L’architettura ha la magia di uno strumento ottico di precisione. 

Guido Piovene 

La sorpresa di Firenze è che si rinnova ad ogni viaggio. Il piccolo golfo dell’Arno così bene “male ” illuminato la sera nei lungarni, la linea sempre aurea dei palazzi, lo svolgersi delle strade, la nettezza dei particolari, il nitore del cielo e dei profili. 

Ennio Flaiano 

Entro dei ponti tuoi multicolori /l’Arno presago quietamente arena /e in riflessi tranquilli frange appena /archi severi tra sfiorir di fiori. Dino Campana 

Molti muoiono a Firenze non avendo potuto  nascerci. Ennio Flaiano 
Foto scattate il 2 – aprile -2017 

Annunci

Pubblicato da

Dani

Mi piacciono le piccole e semplici emozioni che colorano la vita

3 pensieri su “A Firenze impari il portamento (V.Thomson)”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...