Ode all’arancia 

A somiglianza tua, /a tua immagine, /arancia, /si fece il mondo :/rotondo il sole, circondato /per spaccarsi di fuoco :la notte costello’ con zagare /la sua rotta e la sua nave. /Così fu e così fummo,/oh terra, scoprendoti,/pianeta arancione. Siamo i raggi di una sola ruota /divisi /come lingotti d’oro /e raggiungiamo con treni e con fiumi /l’insolita unità dell’arancia. 

Pablo Neruda 

Annunci

Pubblicato da

Dani

Mi piacciono le piccole e semplici emozioni che colorano la vita

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...